Commercialisti, assegnate le deleghe
Nel corso della riunione del Consiglio nazionale, tenutasi il 22 febbraio a Roma, sono stati nominati anche i membri del Comitato esecutivo

Sono state assegnate il 22 febbraio le deleghe ai consiglieri nazionali dei commercialisti e sono stati nominati anche i membri del Comitato esecutivo.
Dopo la cerimonia di insediamento del CNDCEC presieduto da Massimo Miani, svoltasi la scorsa settimana presso il Ministero della Giustizia, e la nomina delle cariche di vertice e dei membri del Consiglio di disciplina, si va quindi completando il quadro delle funzioni spettanti ai singoli rappresentanti che potranno iniziare a lavorare ciascuno per la propria area di competenza.

Queste le deleghe attribuite:
Revisione legale: Raffaele Marcello
Sistema di amministrazione e controllo: Raffaele Marcello e Massimo Scotton
Diritto societario: Massimo Scotton e Lorenzo Sirch
Procedure concorsuali e risanamento d’impresa: Andrea Foschi
Funzioni giudiziarie e metodi ADR: Valeria Giancola e Giuseppe Tedesco
No profit: Maurizio Postal
Finanza aziendale: Maurizio Giuseppe Grosso e Lorenzo Sirch
Fiscalità: Gilberto Gelosa e Maurizio Postal
Principi contabili e di valutazione: Raffaele Marcello e Andrea Foschi
Attività internazionale: Alessandro Solidoro
Università e tirocinioFormazione: Sandro Santi
Politiche giovanili e di genereValorizzazione della professione: Marcella Galvani, Valeria Giancola e Andrea Foschi
Innovazione e organizzazione degli studi professionali: Maurizio Giuseppe Grosso
Deontologia: Giorgio Luchetta
Compensi ed onorari professionali: Giorgio Luchetta
Politiche comunitarie per lo sviluppo della professione: Marcella Galvani e Giuseppe Tedesco.

Il presidente Massimo Miani terrà per sé le principali deleghe istituzionali (Rapporti con gli OrdiniRiforma dell’ordinamento professionaleRapporti con le casse di previdenza) nonché quella all’Antiriciclaggio.
Nel corso della prossima riunione del Consiglio nazionale, inoltre, verranno assegnate le rimanenti deleghe, Economia degli enti locali ed Economia e fiscalità del lavoro, che nel frattempo verranno tenute sempre da Miani.

Il Consiglio nazionale ha individuato anche i 
sette componenti del Comitato esecutivo di cui, oltre al presidente, faranno parte il vicepresidente Davide Di Russo, il segretario Achille Coppola, il tesoriere Roberto Cunsolo insieme ai consiglieri Andrea Foschi, Raffaele Marcello e Sandro Santi.

“Dopo l’attribuzione delle deleghe e la nomina dei membri del Comitato esecutivo – afferma Massimo Miani – siamo davvero pronti per realizzare il programma di mandato per costruire una professione seria, autorevole e competente. La rapidità dei mutamenti che agita il nostro tempo, infatti, impone di assumere tempestivamente e senza indugio scelte strategiche per il futuro della professione, sia rispondendo ai tanti problemi che affliggono la quotidianità dei nostri studi, sia pensando ad interventi di ampio respiro per aggiornare le nostre strutture istituzionali ai tempi che cambiano e lasciare alle future generazioni una realtà più solida ed efficiente”.


Condividi su:      

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits