“I Commercialisti. Utili al Paese", riparte la campagna
E’ il terzo step della campagna partita nel 2009 per rivendicare un ruolo istituzionale per la categoria nelle trattative nazionali

“Vogliamo sederci al tavolo delle trattative, ma non ci interessa una poltrona”. Parte oggi con questa head line l’ultimo step della campagna triennale multi soggetto “I commercialisti. Utili al Paese”, che sarà on air per tutto il mese di marzo sui principali quotidiani e siti web nazionali e negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate.

Nuove immagini e nuovi testi, dopo quelli diffusi nel 2009 e nel 2010, per una campagna, voluta dal Consiglio nazionale della categoria, che interpreta con una creatività provocatoria, la volontà dei Commercialisti di rivendicare il proprio ruolo istituzionale nell’ambito delle trattative nazionali, tramite una partecipazione attiva, che li veda impegnati in prima linea per la ricostruzione del futuro. “Siamo centodiecimila lavoratori dinamici – è scritto in uno dei testi della campagna - che rifiutano una posizione vellutata, consapevoli della necessità di agire perché l’unica crisi che realmente ci minaccia è quella di non voler lottare per superarla”.

 

La campagna stampa e multimediale è affidata dall’agenzia Lorenzo Marini & Associati. La direzione creativa è di Lorenzo Marini, che ha curato anche l’art direction. Le copy sono Elisa Maino e Laura Forgione. La pianificazione media è curata da Taylormedia, così come il progetto web.

L'articolo del Sole 24 Ore APRI ALLEGATO
L'articolo del blog del corriere.it APRI ALLEGATO
Condividi su:      

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits