Fallimentare
Definiti i sottogruppi della commissione di studio
Lavoreranno su insolvenza transfrontaliera e disciplina comunitaria, diritto societario della crisi, crisi dei gruppi, liquidazione concorsuale, procedure conservative e risanamento, aspetti penali e processuali, limitazione dei diritti dei creditori, procedure di allerta

Insolvenza transfrontaliera e disciplina comunitaria, diritto societario della crisi, crisi dei gruppi, liquidazione concorsuale, procedure conservative e risanamento, aspetti penali e processuali, limitazione dei diritti dei creditori, procedure di allerta. Sono i temi di cui si occuperanno gli otto sottogruppi in cui è stata articolata la commissione di studio sulla legge fallimentare, insediatasi nelle scorse settimane presso il Consiglio Nazionale dei commercialisti.

La commissione si pone due fondamentali obiettivi: esaminare il testo vigente della legge fallimentare individuandone profili di criticità rispetto a cui intervenire con proposte migliorative; predisporre, in una prospettiva de jure condendo, schemi di articolati su tematiche di rilevante interesse ma ignorate dall’attuale legge fallimentare o trattate in modo superficiale, il tutto con l’auspicio di poter contribuire in modo proficuo all’impegnativo compito affidato alla commissione nominata presso il Ministero della Giustizia e istituita per elaborare proposte di interventi di riforma e di riordino della disciplina delle procedure concorsuali.

Della Commissione fanno parte, oltre al Presidente del Consiglio Nazionale, Gerardo Longobardi e ai Consiglieri Nazionali delegati allo studio della materia, Felice Ruscetta e Maria Rachele Vigani illustri studiosi, magistrati e professionisti: Sido Bonfatti, Marco Costantini, Alessandro Danovi, Filippo D’Aquino, Stanislao De Matteis, Lorenzo Del Federico, Fabrizio Di Marzio, Luigi D’Orazio, Giuseppe Fauceglia, Giovanni Fiori, Roberto Fontana, Fabrizio Franchi, Gianluca Guerrieri, Alberto Guiotto, Giovanni La Croce, Antonino La Malfa, Enrico Laghi, Roberto Marrani, Nicoletta Mazzagardi, Michele Monteleone, Alessandro Nigro, Alida Paluchowski, Antonio Passantino, Benedetto Paternò Raddusa, Marcello Pollio, Riccardo Ranalli, Pietro Raucci, Marina Scandurra, Lorenzo Stanghellini, Daniele Vattermoli, Mauro Vitiello, e per la Fondazione Nazionale dei Commercialisti Cristina Bauco e Paola Rossi.

Condividi su:      

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits