INTERNAZIONALIZZAZIONE
Emirati Arabi, una missione per i commercialisti
Deliberata dal Consiglio nazionale di categoria dal 2 al 7 novembre, permetterà ai partecipanti di maturare 8 crediti formativi. Vedi programma.

Una missione negli Emirati Arabi Uniti dal 2 al 7 novembre 2015, aperta a tutti i commercialisti italiani. A promuoverla è il Consiglio nazionale di categoria che, nell’ambito dei progetti in materia di internazionalizzazione delle imprese, ha reso nota l’iniziativa a tutti gli Ordini territoriali attraverso l’informativa n. 70.

Come obiettivo della missione sono stati scelti gli Emirati Arabi per la loro elevata propensione ad un regime di libero scambio ed elevato interesse al made in Italy.

I partecipanti avranno l’opportunità di incontrare esponenti delle Istituzioni locali, delle rappresentanze diplomatiche italiane, degli organismi finanziari, del mondo professionale locale e altri soggetti preposti al supporto delle attività di internazionalizzazione verso il mercato emiratino, oltre a trascorrere momenti conviviali e di networking tra colleghi.

In particolare, tra le attività che verranno svolte in loco si segnalano la visita all’area che ospiterà Dubai Expo 2020 e ad un’area produttiva nell’emirato di Sharja, oltre ad opportunità di scambio di informazioni per agevolare l’internazionalizzazione delle imprese e dei professionisti.

A quanti si iscriveranno il Consiglio nazionale offrirà la partecipazione ad un seminario imperniato sugli incentivi e sulle strategie a sostegno dell’internazionalizzazione che darà diritto all’attribuzione di 8 crediti formativi.

Richieste di informazioni e adesioni potranno essere indirizzate a international@commercialisti.it entro il 16 ottobre 2015.

Programma seminario APRI ALLEGATO
Presentazione missione APRI ALLEGATO
Condividi su:      

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits