INFORMATIVE
Fatturazione elettronica, un obbligo per gli Ordini
A partire dal prossimo 31 marzo anche gli Ordini professionali dovranno emettere, trasmettere, conservare ed archiviare le fatture esclusivamente in formato elettronico

Decorrerà dal 31 marzo 2015 l’obbligo di fatturazione elettronica per gli Ordini professionali. A chiarire che essi sono inclusi tra i destinatari dell’obbligo di fatturazione elettronica è stato il Ministero dell’Economia e delle Finanze, rispondendo con una nota ad una lettera della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri.

A partire dal prossimo 31 marzo, quindi, anche gli Ordini dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili dovranno emettere, trasmettere, conservare ed archiviare fatture, note, conti, parcelle e simili esclusivamente in formato elettronico.

A questo proposito, il Consiglio nazionale ha emesso l’informativa n. 5 per comunicare agli iscritti le modalità di attivazione del servizio.

Il Consiglio, inoltre, sta valutando l’opportunità di garantire gratuitamente a tutti gli Ordini territoriali, attraverso una piattaforma nazionale, il servizio di ricezione e conservazione sostitutiva delle fatture elettroniche collegato al Sistema di Interscambio Sogei.

L'articolo del Sole 24 Ore APRI ALLEGATO
L'informativa APRI ALLEGATO
La nota del Mef APRI ALLEGATO
Condividi su:      

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits