Tariffa, via libera del Consiglio di Stato
Siciliotti: “Ora l'auspicio è che il regolamento ministeriale arrivi entro l’autunno”

Il Consiglio di Stato ha dato il suo via libera allo schema di decreto ministeriale concernente la Tariffa dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. Il passo successivo perché i nuovi onorari per la categoria entrino in vigore,  sarà l’emanazione, da parte del Ministero della Giustizia, di un regolamento che dovrà essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Soddisfatto il Consiglio nazionale. “Il parere del Consiglio di Stato – afferma il presidente, Claudio Siciliotti – era un passaggio determinante sulla via di una nuova tariffa per la nostra categoria. Noi avevamo presentato lo schema già nell’aprile del 2008. Ora che questo iter è terminato, il nostro auspicio è che il regolamento ministeriale arrivi entro il prossimo autunno e che finalmente l’Albo unico possa avere una tariffa di riferimento, al momento ancora mancante”. La schema di decreto predisposto dal Consiglio nazionale e sul quale il Consiglio di Stato ha espresso il suo parere favorevole, seppur con qualche riserva, prevede, tra le altre cose, un adeguamento degli onorari al mutato costo della vita di circa il 50% e definisce i compensi anche per le nuove attività professionali introdotte dal 139.

 

Condividi su:      

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits