Dettaglio Articolo Focus Legislativo
DECRETO ABRUZZO, incentivi fiscali e coinvolgimento ordini professionali nella legge di conversione

Incentivi per le piccole imprese, ricostruzione della prima casa, contributo per il pagamento dei mutui: sono queste alcune delle misure contenute nella legge di conversione del "decreto Abruzzo". Il testo, originariamente approvato dal Consiglio dei Ministri (s. v. Focus n. 8), ha subito diverse modifiche nel corso dell'esame parlamentare (s. v. Focus n. 11) prima dell'approvazione definitiva.

Tra le diverse disposizioni contenute nel provvedimento, segnaliamo:

  • incentivi fiscali per le imprese che investono e anche creazione di zone franche urbane;

  • coinvolgimento degli Ordini professionali e delle associazioni di categoria di settore nel processo di affidamento degli interventi per il piano di realizzazione urgente di abitazioni;

  • sospensione e proroga di termini e deroga al patto di stabilità interno; le modalità di attuazione del Piano di rientro dai disavanzi sanitari;

  • contributi per la ricostruzione della prima casa pari al 100%;

  • subentro dello Stato nei mutui di chi ha subito danni dal terremoto fino a un importo di 150 mila euro;

  • contributo fino a 10 mila euro per la riparazione di danni di piccola entità;

  • istituzione di un fondo ad hoc per le misure anti-sismiche nelle zone terremotate.

© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialistigov.it  | credits